VOGLIO AIUTARE

E adesso? Sicuramente dobbiamo aiutare!

 La guerra è terribile! Non importa dove si svolge o quanto dura. Il destino della gente in queste situazioni è tragico e i nostri vicini dell’Ucraina si sono trovati in una situazione così difficile e incomprensibile. La Fondazione Pro Spe collabora con i missionari in Ucraina ormai da diversi anni, e molte volte abbiamo sostenuto la popolazione locale con attrezzature salvavita.

 Quando abbiamo visto che la situazione peggiorava abbiamo chiamato i missionari per chiedergli come potevamo aiutare. La paura che si percepiva nelle loro voci, su ciò che i prossimi giorni avrebbero portato, era terrificante. Da giorni la gente del Donbass e di Lugansk bussa alla loro porta per chiedere riparo e aiuto. Di fronte a una tale situazione, non possiamo lasciarli soli. Abbiamo deciso di impegnarci ad aiutare il popolo dell’Ucraina, che non sa nemmeno cosa gli porterà la prossima ora.

 Abbiamo lanciato una campagna di raccolta fondi che aiuterà a fornire i beni di prima necessità (cibo, coperte, sacchi a pelo e materassi per coloro che hanno dovuto fuggire dalle loro case) in questo momento difficile. Unitevi a noi e aiutate come potete!

I fondi possono essere donati attraverso:
– una raccolta su Facebook
– direttamente sul conto della Fondazione Pro Spe: PL74 1140 1225 0000 2343 2600 1002; codice SWIFT: BREXPLPWRZE, con la causale: „Aiuto in Ucraina”,
– tramite PayU, Blik e PayPal.

La Fondazione Pro Spe è nata il 15 marzo 2016 ed è stata fondata da don Maciej Gierula. Il nome Pro Spe è una traduzione delle parole latine „verso la speranza”.

I primi passi la Fondazione ha messo in Georgia dove abbiamo aiutato per esempio dando da mangiare ai senzatetto alla stazione ferroviaria di Tbilisi, durante i campi estivi per bambini, organizzando un oratorio per i giovani di un villaggio di rifugiati, sostenendo asili, o trasportando i disabili. In 6 anni abbiamo inviato oltre 200 volontari in Georgia che aiutavano nei lavori di costruzione, si prendevano cura dei disabili durante la riabilitazione o badavano ai bambini. Grazie all’aiuto di molte persone, è stato possibile inviare in Georgia ben 7 camion carichi di letti d’ospedale, deambulatori, sedie a rotelle e altre attrezzature necessarie alla riabilitazione.

Il passo successivo è stato quello di raggiungere i missionari nelle altre parti del mondo. Il nostro aiuto arriva in Perù, dove don Jacek, il missionario dell’Arcidiocesi di Przemyśl, aiuta le persone che vivono nelle grotte rocciose e fornisce loro prodotti alimentari, assistenza sanitaria, e accoglie i bambini di strada organizzando la loro educazione.

Attività simili svolgiamo in Camerun dove grazie alle suore missionarie funziona un orfanotrofio per ragazze, dove i bambini abbandonati trovano rifugio, cibo e istruzione, oltre a tanto amore da parte delle suore.

In Tanzania, Suor Lucyna gestisce Adozione del Cuore, grazie al quale i bambini delle famiglie povere possono ricevere istruzione e aiuto.

La Fondazione ha già organizzato due volte l’azione chiamata „Polskie smyki dzieciom z Afryki” durante la quale sono stati coinvolti i bambini delle scuole e degli asili che vogliono aiutare i loro coetanei di un altro continente.  Unendo le forze abbiamo raccolto quasi 30 metri cubi di materiale di medicazione e materiale scolastico per i bambini del Camerun e della Repubblica Centrafricana. Il materiale è stato inviato a ospedali e scuole gestiti dai nostri missionari.

La Fondazione Pro Spe opera anche in Papua Nuova Guinea, Kazakistan, Giamaica, Cuba, Ecuador e Armenia. Prima dello scoppio della guerra in Ucraina, due camion con attrezzature di riabilitazione sono stati inviati agli ospedali di quel paese. Attualmente stiamo organizzando l’aiuto ai rifugiati attraverso i nostri missionari che lavorano sul posto e che conoscono i bisogni della popolazione locale. I missionari accolgono le persone che fuggono dalle zone bombardate e forniscono loro riparo, cibo e altri beni di prima necessità. Organizziamo anche l’aiuto per i bisognosi che non sono fuggiti dalle loro case ma sono rimasti vicini ai posti dove si svolgono le operazioni militari.

Ringraziamo di cuore per ogni sostegno!

Dettagli del trasferimento per un destinatario straniero su un conto in EUR:
Numero di conto: PL47 1140 1225 0000 2343 2600 1002
Nome: Fundacja Pro Spe
Indirizzo: ul. S. Jabłońskiego 7/7, 35-068 Rzeszów
Titolo del bonifico „Donazione per scopi statutari”
Codice: BIC/SWIFT mBanku: BREXPLPWRZE
Nome e indirizzo della banca del destinatario del bonifico::
mBank S.A. ul. Prosta 18, 00-850 Warszawa
SORT CODE/numero di fatturazione – 11402004.

Fondazione Pro Spe
PLN: 74 1140 1225 0000 2343 2600 1001
EUR: 47 1140 1225 0000 2343 2600 1002
USD: 20 1140 1225 0000 2343 2600 1003
GBP: 90 1140 1225 0000 2343 2600 1004
AUD: 63 1140 1225 0000 2343 2600 1005

Per i trasferimenti in Polonia, si prega di inserire
numero di conto in formato IBAN:
PL74 1140 1225 0000 2343 2600 1001
Codice SWIFT: BREXPLPWRZE